Teatrate-0736Nome: Fabiano D’Amato

Provenienza: Roma

Improvvisa dal: ottobre 2010

Improvvisa perché: non ha superato la lezione di prova di Tango

Super Potere nel patinoire: Arrampicata sugli specchi chiacchiero/concettuale

Punto debole: passaggio dal dire al fare spesso problematico, se non sollecitato dagli arti inferiori dei compagni.

Una cosa che tutto il mondo del match, ma che dico, dell’improvvisazione, ma che dico, del teatro mondiale gli invidia: I suoi compagni e…..la maglia 20!!!

Fuori dal patinoire: una volta spento e spolverato, torna nello scatolone.

Idoli: Aldo Fabrizi, John Lydon, Oskar Schindler, Robert Fulton, Dante Giacosa, Gino Coppedè, Nigel Kennedy, Giuseppe Moscati…..sono tanti!

Odia profondamente: l’indifferenza, l’arroganza, la presunzione.

Bibliografia essenziale: Stefano Benni (quasi tutto!), La cerimonia del massaggio di Alan Bennet,

Filmografia essenziale: Pazzi a Beverly Hills di Mick Jackson, Strange Days di Kathryn Bigelow, Signori il delitto è servito di Jonathan Lynn.

Citazione del cuore: “Just because you’re paranoid, doesn’t mean they’re not after you”, “…..perse sei a zero dopo essere stato lungamente in vantaggio”.

In questo spazio ha la possibilità di scrivere quello che vuole e ha deciso di scrivere: Non bisogna giudicare un libro solamente dalla copertina…..spesso anche lo scaffale dove è riposto è una preziosa fonte di informazioni….

Carriera: cos’è, un modello di automobile tedesca?

Nell’internet lo trovi: su facebook ed in un sacco di altri posti, reali e non……